altMaratona! E' sempre un'emozione se poi la fai in gruppo con gli amici sotto uno sole meraviglioso...


Giornata mozzafiato e Maratona da emozioni forti, fortissime.
Al brunch del sabato c'eravamo tutti ad accogliere i tanti ospiti ed amici.
C'erano esposti i gioielli Passoni e Sgarbozza giocava a fare il testimonial della tecnologia Velosystem in onore al tema dell'incontro: "Dolomiti...emozioni su misura".
Tanti gadget personalizzati offerti a tutti e assalto all'asta dei prodotti Technogym e Garmin bruciati in un attimo a favore di Climb&Smile.
La mattinata di domenica è magica. Si rinnova il rito dell'avvicinamento in gruppo alle griglie in mezzo a miglialia di ciclisti emozionati come noi.
I Monti Pallidi si tingono di colori meravigliosi. La tensione si scioglie subito grazie alla assenza di ogni velleità agonistica.
Il gruppo Climb&Smile, formato da una decina di PV, farà assieme il Sella Ronda.
Si forma sul Pordoi atteso da Satan che aveva lanciato Nirvana sulle salite del Campolongo e Pordoi verso un'altra fenomenale gara. Il Killer sembra un bambino, felice di vivere un'esperienza nuova con gli amici.
Arriva per ultimo Marco con Consuelo. Ha scalato emozionato Campolongo e Pordoi. Sa che oggi sarà lui il protagonista assoluto.
L'attesa è lunga e man mano i PV si raggruppano, sono sorridenti e curiosi per questa nuova impresa da fare assieme, 
Il sole, lo scenario dei tornanti del Pordoi riempiti da centinaia di bici e l'atmosfera fanno scorerre via veloce i minuti.
Gli amici del Teamax si affiancano per una foto. Tanti, tantissimi ci salutano. Il PV qui è di casa.
Ecco Marco. Via tutti giù verso il Sella!
In cima al Passo Sella facciamo un'altra sosta che ricompatta il gruppo. 
Gigi Sgarbozza ci attende impaziente sul Gardena e ci dedica una bella intervista durante la quale il presidente spiega cosa sia Climb&Smile e presenta il grande Marco Paolini in diretta TV.
Giù a capofitto verso Corvara. Satan e il Killer si divertono a fare uno slalom tra centinaia di ruote.
Si fermano Marco, Pisolo, Consuelo e Acerri, proseguono assieme gli altri.
Intanto i neofiti della Maratona, come Sabrina, Rodolfo, Claudio e Francesco, impazziscono di gioia come un mambino a Disneyland.
Tutti siamo felici di avere la fortuna di partecipare alla Maratona con il clima più bello che si ricordi.
Volano verso i loro record personali The Lawyer e Al.
Continuano assieme Supersimo, il Killer, Nic, Stefano, il Cavalier d'Arpino e Satan. Il Comandante e Rosario fanno il lungo e sul Valparola incontrano Roberto Sgalla che scortano fino all'arrivo della sua prima Maratona tagliando assieme il traguardo.
I quasi 80 anni del Grinta non lo scalfiscono e chiude il Sella Ronda come fosse una sgambata sulla Tiberina, insieme a Giovanni.
I 40 PV targliano tutti il loro traguardo.
Clima meraviglioso e grande serenità. Siamo già in griglia per la prossima Maratona...l'edizione 25!
alt
alt
alt
alt