L' 11 marzo a Cape Town si è svolta la classica  "Cape Argus Pick n Pay Cycling Tour", la più grande manifestazione ciclistica al mondo aperta a ogni tipo di appassionato a pedali con qualsiasi bicicletta e proveniente da ogni continente. 

Si tratta di percorrere un circuito 110 km lungo la penisola del Capo di Buona Speranza con partenza e arrivo a Cape Town.

Perchè questa corsa riscuote così tanto successo?

Per prima cosa per la bellezza del percorso che specialmente nella seconda parte è uno splendido saliscendi tra ripide scogliere che scendono a picco sull'oceano e spiagge bianche, uno spettacolo naturale imponente che regala panorami mozzafiato. Nelle zone più isolate non è raro incontrare struzzi e babbuini.  Appuntamento molto sentito dalla popolazione locale che si riversa in massa lungo le strade chiuse al traffico non smettendo incitando i partecipanti con canti e balli etnici.  Qualcosa che qualunque ciclista dovrebbe provare almeno una volta.

Poi l'imponente organizzazione. Quest'anno hanno preso il via quasi 40.000 ciclisti, in real time non tutti insieme.

I primi a partire alle 6 del mattino sono i professionisti con Lance Armstrong (8°) in prima fila a onorare questa edizione della manifestazione.  Loro, chiudono a oltre 40 di media.

altSeguono le varie categorie agonistiche raggruppate per età: un'ottima idea.  I migliori 400 di ciascuna categoria sulla base dei risultati degli anni precedenti. A ritornarci.

Quindi prendono il via tutti gli altri, in gruppi di 500 alla volta pre-caricati in innumerevoli recinti che accedono su 2 differenti linee di partenza poste su un lato e l'altro dei sensi di marcia di una vera e propria autostrada, intervallate ogni 3 minuti.  Nessun tipo di agitazione né tensione. 

Per giungere fino a appassionati di ogni tipo che prendono il via fino alle 10 del mattino e arrivano allo scadere del tempo massimo fissato nelle 7 ore. 

All'arrivo dei primi quindi, gli ultimi non sono ancora partiti; ne consegue che tutti i 110 km del persorso sono disseminati di ciclisti festati e colorati. Nessuno può rimanere solo.

Abbiamo calcolato che considerando il livello amatoriale medio e un'ipotesi che circa il  2% dei partecipanti possa avere problemi di qualsiasi natura, ne consegue un dispiegamento di uomini e mezzi di assistenza pronti a soccorrere almeno 800 persone.  E si vede: 19 Physio/Medical Points + 16 punti ristoro.

Alla fine tutti a festeggiare sul prato antistante lo stadio di Cape Town con concerto dal vivo

Non ultima le attrazioni di questa splendida città, il suo clima estivo e la natura lussureggiante che la circonda con l'imperdibile gita sulla Table Mountain.

Credeteci quando Annina ed io vi raccomanderemo di coltivare l'idea di andarci almeno una volta.

Per la cronaca Annina è arrivata 22.631^ (371/586 di categoria) a 19,71 di media. Il Calamaro 3.737° (151°/2.012 di categoria) a 31,33 di media

Unica nota deplorevole ... la grande offerta di calamari fritti     

alt

   alt